Toscana


Toscana

la Toscana nasce da uno strano incrocio… una conchiglia e un cavallo. Si avete capito. Si tratta dell’unicorno. Che però al momento dello scatto da parte di un fotografo professionista pagato da me (20 cent) gli venne da starnutire e quindi si creò anche una caccola gigante conosciuta col nome di isola d’Elba.

Era un unicorno molto simpatico. Morì giovane troppo. Lo conosciuto mentre faceva golf. Era scarsissimo, e vedendolo gli ho proposto di giocare a calcio. Ma appena dopo 5 minuti di gioco aveva trafitto con il suo corno la squadra avversaria ( la mia squadra è scappata via) a quel punto abbiamo provato col tennis, ma bucava la racchetta. Con l’arrampicata, ma aveva gli zoccoli ed era obeso, con la pallavolo bucava la palla, a danza classica gli si sollevava il tutù. Finché una volta stufa gli dissi: “perché non vai a far il modello?”

Mi ringraziò e andò a fare un set fotografico. Non poteva immaginare che stavo scherzando. Non ricordo che fine ha fatto so solo che il set si intitolava in pasto agli squali.

La Torre di Pisa

Torre di PisaDa come potrete vedere… è un rottame storto, ci sono storici che la definiscono una meraviglia… Questo perché non sanno la verità oscura che si cela dietro essa.

Tanto tempo fa esisteva un cassetto con dentro un mattone magico. Il mattone aveva il potere di piegare la volontà delle persone. Un giorno una bambina terribilmente odiosa cercando un pettine trovò il mattone. Non capendo niente di mattonologia. Lo lanciò dalla finestra. Il mattone offeso costrinse l’intera città di Pisa (non fu difficile in quanto la città di Pisa era composta solo da 2 persone) a costruire una torre dove barricarsi. Se la torre fosse stata completata il mattone sarebbe diventato una nuvola (evaporando dal caldo) e avrebbe potuto piovere su chiunque (i due sfigati che abitavano a Pisa).

Oltre alla bambina il secondo paesano era mio bis bis bis bis bis bis e Vabbè avete capito, nonno.

Tutta la mia famiglia soffre di una malattia rara. Io la chiamo… il rincoglionito mode!.)

Grazie a questo potere il mio antenato costruì la torre di Pisa storta.

Il mattone a causa di questo potere non riuscì mai a trasformarsi, e tutti (solo la bambina) vennero a inginocchiarsi davanti a lui. Davanti a tutta la folla… sorrise… e gli alieni lo rapirono per eleggerlo imperatore di venere. Ma come sapere su venere ci sono 600 gradi e il mio antenato morì bruciato.